🕑 Tempo di lettura: < 1 minuto

Pochi giorni fa McDonald’s ha lanciato il suo nuovo prodotto: il McCrunchy bread. Tale prodotto nasce dalla collaborazione tra MC Donald’s e Ferrero, infatti si tratta di un panino caldo tostato con all’interno probabilmente uno dei prodotti più amati dagli Italiani: la Nutella.

Il prodotto rimanda ad un connubio che per intere generazioni di Italiani è stata la classica merenda ovvero “pane e Nutella”, l’amministratore delegato di Ferrero Italia, Alessandro d’Este, ha precisato: “Pane e Nutella è uno degli abbinamenti, più tipici delle colazioni e delle merende.
Qualcosa con cui siamo cresciuti e che ci ha accompagnato nella nostra vita, qualcosa a cui sono legati momenti di gioia, famiglia e condivisione. Con McDonald’s abbiamo pensato a come rendere possibile a tutti coloro che amano questo semplice alimento di non dovervi rinunciare solo perché sono fuori casa. Un modo per rendere disponibile al maggior numero di persone la colazione e la merenda che preferiscono”.

Al McDonald’s in piazza Duomo di Milano, oltre mille panini sono stati distribuiti in poco più di un’ora, la nuova linea di panini è già disponibile in tutti i 600 store McDonald’s d’Italia dal 12 febbraio al prezzo di un euro e quaranta. Il gigante dalle colline d’oro prevede di vendere 6 milioni di McCrunchy Bread in un anno, il ceo di McDonald’s Italia, Mario Federico, afferma: «I nostri clienti chiedevano un prodotto di questo genere, abbiamo costruito una collaborazione basata sulla fiducia con il Gruppo Ferrero e abbiamo studiato il lancio per circa un anno». Un classico della merenda e della colazione in mezzo mondo da oltre cinquant’anni diventa un prodotto da consumare anche fuori casa, seguendo la scia dei nutella biscuits, con una potenzialità di mercato importante e la promessa di esportare la sperimentazione fuori dall’Italia.