🕑 Tempo di lettura: 2 minuti


Sapreste dire quanto consuma la vostra casa? O quale apparecchio elettronico consuma di più? O quanto spreco energetico producete?

Io personalmente non ne sarei in grado, ma queste domande sempre più rilevanti in un mondo attento agli sprechi non dovrebbero rimanere senza risposta, infatti, essere consapevoli dei consumi è il primo fondamentale passo verso l’efficienza energetica.

Proprio per dare una risposta a queste domande nasce a Torino nel 2011 Midori Srl, una startup ospitata presso l’Incubatore di Imprese Innovative del Politecnico di Torino. Midori è riuscita, infatti, a brevettare modi efficaci di misurazione dei consumi reali di un’abitazione, e di conseguenza a suggerire gli accorgimenti più adatti per migliorare l’efficienza complessiva. Midori, che in giapponese significa “verde”, ha uno tra i più importanti obiettivi green di questi anni: promuovere una sana educazione energetica tra le persone e le aziende, per diventare un riferimento in Italia nel settore delle Smart Building.

Quindi, per tutti coloro che come me non sono pronti ad avventurarsi da soli nel mondo dell’efficienza energetica Midori ha sviluppato un vero e proprio aiutante, un dispositivo capace di misurare i consumi elettrici domestici e fornire consigli utili a risparmiare e ridurre gli sprechi.

Ned il primo passo verso l’efficienza energetica 

Questo dispositivo si chiama Ned ed è il primo smart meter italiano a permettere di tenere sempre sotto controllo quanta energia consumano gli elettrodomestici di casa, attraverso un solo strumento di misura. Ned è semplice e sicuro da usare, infatti è dotato di un misuratore di corrente a batteria provvisto di un trasformatore a forma di piccola pinza, da collegare al quadro elettrico o al contatore domestico in totale sicurezza e senza alcuna modifica all’impianto elettrico. Inoltre, la batteria garantisce fino a 3 mesi di autonomia e si può ricaricare con un comune caricabatterie per cellulari.

L’elemento rivoluzionario di Ned è la tecnologia di riconoscimento e separazione dei carichi elettrici sviluppata da Midori, un vero e proprio cervello NILM (Not Intrusive Load Monitoring) che è in grado di riconoscere le “impronte elettriche” che ogni elettrodomestico lascia mentre è in funzione. Dall’analisi nel tempo e in frequenza del consumo energetico dell’intero appartamento, dunque, il software di Ned è in grado di distinguere le principali categorie di elettrodomestici, rintracciando, riconoscendo e catalogando le diverse firme elettriche. Grazie a questa tecnologia innovativa Ned può capire quali elettrodomestici sono accesi e quanto consumano. È questa la vera magia di Ned!

Per visualizzare come venga usata l’energia di casa e intervenire direttamente per ridurre i consumi e i costi, basta accedere all’app di Ned direttamene dallo schermo del proprio smartphone. Qui in ogni momento e con un semplice click è possibile acquistare l’elettrodomestico più efficiente, cambiare tariffa energetica ed avere la propria previsione di spesa sempre aggiornata.

Ned, dunque, non è solo un dispositivo di monitoraggio, ma un vero e proprio assistente energetico personale che aiuta a capire come essere più efficienti in modo facile, permettendo così di risparmiare sui costi energetici.

E tu sei pronto a migliorare la tua efficienza energetica?

Approfitta subito del buono sconto offerto da Minnovo in collaborazione con Midori Srl, clicca qui e inserisci il codice “minnovocon3d” per acquistare il tuo Ned personale e iniziare a risparmiare.