🕑 Tempo di lettura: 2 minuti

Lo scopo di questo articolo è comparare funzionalità, prezzi e prestazioni di Amazon Fire Stick e Apple Tv, sicuramente i due dispositivi per trasformare il proprio televisore in Smart Tv più diffusi in Italia. Saranno analizzati singolarmente e poi ne trarremo delle conclusioni finali. Chi è il migliore dnque tra Apple Tv ed Amazon Fire Stick? Difficile dirlo, sono due dispositivi che rispondono a bisogni simili, ma lo fanno in modo diverso e sono pensati per tasche diverse. Scopriamo di più!

Amazon Fire Stick

Basta inserire Fire TV Stick nella tua HDTV per inizia a guardare contenuti in streaming in pochi minuti. Con il telecomando vocale Alexa, basta premere un pulsante e chiedere al dispositivo di cercare i contenuti più disparati- film, serie TV, notiziari ed eventi sportivi in diretta sul servizio .
Il telecomando, bisogna dire, è davvero ben fatto. L’integrazione con il mondo Amazon permette anche di ascoltare milioni di brani in streaming
e usa il telecomando vocale Alexa per cercare un brano, un artista o una playlist o per controllarne la riproduzione da servizi musicali come Amazon Music, Spotify e altri servizi, per i quali, ovviamente è necessario un abbonamento separato. ed il Marektplace, che difficilmente ci ha deluso quando abbiamo cercato un’ app per soddisfare le nostre necessità.
La struttura cloud data da AWS, angelo invisibile dei server Amazon, è una sicurezza.

Apple Tv

Diverse delle considerazioni fatte per Fire Stick possono essere fatte anche per Apple Tv, sulla quale però abbiamo alcune cose da aggiungere. E’ disponibile la versione in 4K che permette, tra l’altro, di avere anche l’abbonamento annuale di TV+. Sicuramente strizza un occhio in più al gaming, non a caso sono disponibili anche i controller SteelSeries Nimbus. L’integrazione “fisica” per l’Apple Tv continua anche con la possibilità di collegare le famose cuffie della mela morsicata. Sicuramente siamo di fronte ad una grande disponibilità di app di base e tutte ben fatte, un forte sistema di integrazione software alle spalle ed un cloud sempre efficiente.

Mettiamoli a confronto

Rapporto Qualità/Prezzo: Per Apple partiamo da un minimo di 159 euro (32 GB in HD) a 219 (64 GB in 4K) mentre per Amazon siamo dai 19,90 ai 24,90 a seconda dell’offerta, del sito, del periodo. Stiamo parlando di un prezzo che in alcuni casi è meno del 10% del prezzo complessi di Apple Tv, che sicuramente offre delle cose in più, ma con una differenza di esborso economico sostanziale. Vince Fire Stick.
App Store: Per Apple abbiamo la solita infita disponibilità che distingue anche tutti gli altri suoi store. Bene anche Amazon ma non siamo a quel livello. Vince Apple Tv.
User Experience: Per Fire Stick ci ha colpito il broswer, molto fluido per essere per Internet Tv. Fluidità ottima comunque per entrambi i dispositivi, ma a volte il dispositivo di Amazon, se si surrisclada, rischia di rallentare o bloccarsi. In questo caso, anche se non di molto, vince Apple Tv.

Tiriamo le somme

In fondo, non c’è un vero e proprio vincitore. Entrambi i dispositivi sono ottimi e di ottima qualità. Non a caso sono di due grandissime aziende forze centrifughe d’innovazione. Dipende da quanto si vuole spendere e da quanto pensate che userete il vostro dispositivo. Se siete beginner, Fire Stick è più che sufficiente. Se volete il massimo, vince Apple Tv. E voi, che ne pensate? Avete uno dei due dispositivi? Come vi trovate? Diteci la vostra.